Film 2003 (3)

Film prodotti nel 2003 recensiti su http://www.mymovies.it/film/2003/ presentati qui dal più utile al meno utile per avvicinarsi a Terra2 (=> FAQ sui film).


  1. + THIRTEEN – 13 ANNI * Catherine Hardwicke, USA, 96′, 6/10 (MyM)
  2. LA FINESTRA DI FRONTE *C Ferzan Ozpetek, Italia 2003, 106′, 6.9 (MyM)
  3. LOST IN TRANSLATION, Sofia Coppola, USA-Giappone 2003, 102′, 6.3 (MM)
  4. THE DREAMERS – I SOGNATORI, *C B. Bertolucci, Fr-It 2003, 109′, 5.7 (MM)
  5. AMAMI SE HAI CORAGGIO, Yann Samuell, Francia 2003, 93′, 7.6 (MM)
  6. DOGVILLE * Lars von Trier, Dan.Fr:Sv., 165′, 7.6/10 (=> MyM8€)
  7. PRENDIMI L’ANIMA
  8. LA MORTE SOSPESA
  9. ELEPHANT
  10. RICORDATI DI ME
  11. 21 GRAMMI *C

LA FINESTRA DI FRONTE, Ferzan Ozpetek, Italia 2003, 106′, 6.9 (MyM)

Come spiegate questa storia voi che abitate sulla terra attuale?

Come spiegate voi che lei disprezza il marito e ama l’uomo che vede nella finestra di fronte, ma poi quando quest’uomo corrisponde al suo amore nel modo più alto possibile lei scopre di non amarlo più e resta col marito?

Apprezzando l’uomo della finestra di fronte, lei fa dei bei sogni. Purtroppo sulla terra attuale i sogni d’amore non si realizzano, perché per realizzarli ci sarebbe bisogno di una relazione positiva e questa è ammessa prima di mettersi insieme stabilmente ma non è ammessa dopo. Per questo lei rinuncia ad una relazione con l’uomo della finestra di fronte, che essendo necessariamente negativa non sarebbe migliore della relazione matrimoniale che ha già.

Un secondo motivo per apprezzare l’uomo della finestra di fronte è che apprezzando lui lei disprezza il marito. Tale disprezzo è il cuore di ogni relazione negativa e il bell’uomo della finestra di fronte permette alla donna di disprezzare il marito guadagnandoci pure dei bei sogni. In questa motivazione per sognare l’altro una relazione con lui non è prevista e infatti non viene accettata quando lui gliela offre.

La conclusione è che su Terra2 i sogni riguardanti l’amore sono fatti per poi realizzarli. Sulla terra attuale, invece, vengono fatti senza avere alcuna intenzione di realizzarli ed è per questo che si tratta di due pianeti completamente diversi.


<=        FORUM       =>


THE DREAMERS – I SOGNATORIB. Bertolucci, Fr-It-GB 2003, 109′, 5.7 (MM)

Si può sognare per costruire nuovi valori o per distruggere dei valori esistenti

Anche il sognare, come ogni altra attività, può avere finalità costruttive o finalità distruttive, può costruire nuovi valori o distruggere valori già esistenti. Si può sognare per immaginare oggi qualcosa da rendere reale domani e questo è il sognare costruttivo di nuovi valori. Ma si può anche sognare per tenere distante da se qualcosa che già esiste, costruito ieri da altri, e questo è il sognare che distrugge i valori già esistenti. Quello che viene mostrato in questo film è il sognare distruttivo. A sognare sono dei giovani, ma dare per scontato che siccome sono giovani allora vogliono costruire qualcosa è come negare che esistano giovani che impostano negativamente le loro relazioni. Tale negazione è obbligata sulla terra che non ammette l’esistenza delle relazioni negative, ma su Terra2 prima si guarda cosa fanno e cosa potrebbero fare ma non fanno questi giovani e poi si decide se sono negativi o positivi.


<=        FORUM       =>


DOGVILLE * Lars von Trier, Dan.Fr:Sv., 165′, 7.6/10 (=> MyM – Extra – 8€)

Guarda il film completo su youtube cliccando qui => Dogville


<=        FORUM       =>

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *