WIMBLEDON

WIMBLEDON (Richard Loncraine, GB-Francia 2004) ci mostra un secondo esempio (dopo AMICI DI LETTO) di amore per una sera (poi domani si torna a essere solo conoscenti), con l’unico obiettivo di divertirsi insieme. In entrambi i film il fatto che poi si mettano insieme nasconde la temporaneità, ma è il clima piacevole e paritario a distinguerli dall’amore per sempre di Terra1. C’è la vittoria in cui se io vinco tu perdi, ma Peter cerca la vittoria nella quale se io vinco anche tu vinci. E’ una vittoria da ricchi che non hanno bisogno di vincere per vivere, che Peter si può permettere e la Terra1 attuale delle nazioni ricche pure. Il problema è che per le donne attuali, come per la protagonista femminile (Lizzie), vincere significa far perdere le altre persone. Per fortuna di tutti lei perde desiderando la vittoria come affermazione sugli altri, mentre vince considerando anche sua la vittoria di Peter.  Benvenuta su Terra2 per caso, Lizzie, ma per restarci dovrai capire come funziona l’amore a tre e per una donna appena arrivata da Terra1 sarà più difficile che vincere a Wimbledon.

GUARDA IL FILM
INDICE DEL RIASSUNTO DEL FILM COI MIEI COMMENTI

APPROFONDIMENTI

…:


INDICE DEL RIASSUNTO DEL FILM COI MIEI COMMENTI


GUARDA IL FILM

Fonte: Nowvideo linkato da Cineblog


|<= 1 –


|<= FINE RIASSUNTO e INIZIO APPROFONDIMENTI

|<=

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *