BOY’S DON’T CRY

Nel film BOY’S DON’T CRY (I RAGAZZI NON PIANGONO, Kimberly Peirce, USA 1999) Teena Brandon è una ragazza che si presenta come ragazzo facendosi chiamare Brandon. Nel mio commento cerco i “tartufi” di Teena/Brandon, ovvero le azioni di lei che profumano intensamente di buono, immerse in un maleodorante terreno fatto di bugie, quelle di lei e quelle degli altri protagonisti del film di ambo i sessi. A proposito del sesso va detto che l’istinto sessuale non esiste nel mio modello del cervello (nel senso che spiegando non più di 1 millesimo, forse di 1 milionesimo, dell’attrazione totale si fa prima a considerare il suo effetto nullo). Per cui non può spingere nessuno ne verso le donne ne verso gli uomini. L’orientamento sessuale è invece una scelta, non cosciente, fatta allo stesso livello a cui si sceglie se la relazione deve essere negativa o positiva. Questo film è qui nonostante la sua evidente negatività perché lei (Teena Brandon, che è realmente esistita) crede quanto me che l’orientamento sessuale sia una scelta.

GUARDA IL FILM
INDICE RIASSUNTO COL MIO COMMENTO EMOZIONALE (cosa è?)
APPROFONDIMENTI
  • L’ingrediente principale del polline rosa (UD) è il “sesso senza sesso” di Teena

|<= INDICE DEL RIASSUNTO COL MIO COMMENTO EMOZIONALE


<= GUARDA IL FILM

Fonte: cineblog [I RAGAZZI NON PIANGONO K. Peirce, USA1999,7.9(tCMM)]


|<= 1 – Titoli iniziali


|<= FINE RIASSUNTO e INIZIO APPROFONDIMENTI

|<= Cosa è un commento emozionale ad un film?


Secondo esempio di un altro modo di commentare un film, che ho chiamato “commento emozionale” (il primo esempio è ROMANCE X).

Esso consiste in primo luogo nel contrapporre le emozioni di uno spettatore immaginario (Gianni, che non è Guido ma viene anche lui da Terra2) alle emozioni dei personaggi presenti nella Situazione n (situazione nel momento in cui è stata scattata la Foto n mostrata e in cui sono state dette le cose riportate nei dialoghi sotto a quella foto). Nel commento supporrò che Gianni sta conducendo una trasmissione per gli abitanti di Terra2 dal titolo “I tartufi di Teena/Brandon” (=> righe iniziali)
Le emozioni di Gianni si intuiscono dai “Pensieri di Gianni” riportati sotto alla Situazione n.
Supponendo poi che le emozioni di Gianni siano leggibili dai presenti (cosa che succede nella realtà perché le emozioni sono inviate all’esterno sul canale non verbale), la persona X presente quando Gianni pensa qualcosa ha delle emozioni che rispondono alle emozioni di Gianni, riportate come “Pensieri di X”.
Codice colori:
  • i pensieri di Gianni nella Situazione n (che esplicitano le emozioni di Gianni all’istante n in cui è scattata la Foto n) sono riportati in bianco (come i dialoghi del film, ma sono riconoscibili perché sono nella sezione puntata);
  • i pensieri dell’uomo presente nella Situazione n (che esplicitano le emozioni di tale uomo in risposta a quelle di Gianni) sono riportati in celeste;
  • i pensieri della donna presente nella Situazione n (che esplicitano le emozioni di tale donna in risposta a quelle di Gianni) sono riportati in rosa.
La distanza tra le emozioni di Gianni e le emozioni dei personaggi del film, intuibili da quel che fanno e dicono, costituisce un commento perché propone altre emozioni.

|<=

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *