il bacio che…

IL BACIO CHE ASPETTAVO (Jonathan Kasdan, USA 2007) è la traduzione italiana di un titolo originale tanto bello da valere da solo la visione del film: NELLA TERRA DELLE DONNE. (che è la terra dove abitiamo tutti, se ammettiamo quel che tutti sanno e pochi ammettono ovvero che siano le donne a fare il bello e il cattivo tempo nella vita di ogni persona). Il protagonista 26-enne (Carter) dà alle donne il valore che hanno (non quello che sostengono di avere), perché tra il lavoro (sceneggiatore di film erotici) e la vita privata passa tutta la sua giornata a pensare alle donne. Di ogni età, e qui sta la novità del film, perché dopo essere stato lasciato dalla coetanea Sofia, Carter va a fare il badante della nonna e qui si ritrova a baciare prima una donna con 20 anni più di lui e poi sua figlia con 10 anni meno di lui. Queste relazioni con donne di età diverse dalla propria… (continua)

VEDERE IL FILM <= | => APPROFONDIMENTI 
INDICE DEL RIASSUNTO DEL FILM COI MIEI COMMENTI

VEDERE IL FILM

Fonte: Vk by cineblog [Jonathan Kasdan, USA, 97′, 6.2* (tCMM8€) pB ]


|<= 1 – Titoli iniziali


|<= FINE COMMENTO e INIZIO APPROFONDIMENTI


|<= A<= Completamento dell’introduzione (il cui inizio è qui)


…Queste relazioni con donne di età diverse dalla propria  hanno un bell’effetto su Carter, che alla fine torna a dedicarsi alla relazione con le coetanee con quell’ottimismo che l’essere stato lasciato gli aveva tolto.

L’ampliamento della fascia d’età delle donne che Carter desidera di amare e che effettivamente ama (se consideriamo l’amore un fatto di testa e non di sesso) è un’ottima occasione per esercitarsi ad usare i principi di Terra20, la terra dove il matrimonio non è a vita ma a vent’anni. Che è anche la terra dove l’amore è additivo e desiderare una donna con vent’anni di più o di meno non toglie spazio al desiderare le coetanee, ma anzi lo favorisce.

Carter, che si è sentito senza importanza agli occhi della coetanea che lo ha lasciato, ritrova il suo valore sia nella relazione con la 40-enne Sarah (agli occhi della quale è prezioso quasi quanto le sue figlie perché come età lui è più vicino a loro che a lei) sia nella relazione con la 16-enne Lucy (agli occhi della quale è prezioso perché ha qualche anno più di lei, ma non tanti di più da non fare un pensierino al mettersi con lui). Dopo di che ritorna a corteggiare una coetanea, con rinnovato ottimismo e quindi con successo.

La donna con 20 anni di più di Carter che si rende disponibile ad essere amata da lui (amicizia con amore, che prevede baci ma non sesso fatto) lo fa per motivi molto Terra1 (ha un tumore al seno), comunque lo fa. La ragazza con 10 anni di meno che fa un pensierino d’amore su Carter è sua figlia, per cui anche il suo comportamento è in qualche misura giustificato dal suddetto tumore, ma una scusa ci voleva per applicare le regole di Terra 20 e possiamo accettare che sia questa (compensando la componente vittimistica e quindi negativa che essa implica appunto col pensiero che si tratti solo di una scusa per accedere a quella grossa positività che è necessaria per amare persone di età sensibilmente diverse).


A<=



|<=

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *