la delicatesse

LA DELICATESSE (David e Stéphane Foenkinos, Francia 2011). In un mondo dove tutti amano tutti come Terra2 è chiaro a ogni persona che non c’è bisogno di essere molto belli o molto interessanti o molto importanti socialmente per ottenere l’amore di qualcuno. Su Terra1, invece, una donna molto bella e molto in alto sul lavoro che si innamora di un uomo non bello che è uno qualsiasi dei suoi dipendenti lascia tutti a bocca aperta, e gli uomini anche parecchio indispettiti per non essere stati loro i prescelti. Il punto chiave è che su Terra1 un amore esclude altri amori, per cui si chiede all’unico amore ammesso di essere speciale. Invece su Terra2 l’amore principale ammette e sollecita la presenza di altri amori e ad essere speciale non è un singolo amore ma l’insieme di tutti gli amori. Purtroppo questa apertura ad altri amori, che Markus ha e gli altri aspiranti all’amore di Nathalie no, si vede poco nel film (perché lei non riceve mai offerte d’amore, solo richieste di diventare proprietà di qualcuno). Facendoci caso, però, si potrà notare che Nathalie si decide a fare l’amore con Markus quando lui accetta che lei continui ad amare il marito morto anni prima, proponendosi non come il sostituto di quell’amore ma come un amore che si aggiunge a quello. In questa storia come in quella di 20 ANNI DI MENO, il finale fa tristezza se l’amore “strano” (quello con un uomo non bello di questo film e quello con una donna non giovane dell’altro film) si propone come l’unico amore, mentre fa allegria se è un amore a cui seguiranno altri amori, con modi e tempi da decidere insieme ma sempre rispettando il principio che amare altre persone non toglie nulla ma aggiunge molto all’amare chi vive con te.

VEDERE IL FILM <= | => APPROFONDIMENTI

INDICE DEL RIASSUNTO DEL FILM COI MIEI COMMENTI

VEDERE IL FILM

Fonte: VK via cineblog [David e Stéphane Foenkinos, Francia 2011, 108′ ]


|<= 1 – Titoli iniziali


|<= FINE COMMENTO e INIZIO APPROFONDIMENTI


A<=

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *