Psicologia sociale

Diapositive con audio di psicologia sociale con contenuti tratti dai libri “Psicologia sociale” di Crisp Turner 2013 o di Smith Mackie 2004 o di Myers 2013 che sono molto di più che riassunti o  appunti, visto che vi permettono (per ora) di ascoltare il 50% del Crisp, il 10% dello Smith e il 5% del Myers in 88 + 32 + 22 minuti,   e di capire cosa dicono sul cervello in altri 48 +36 + 10 minuti [Queste diapositive dovevano servire per il mio libro di psicologia con la copertina qui a fianco, ma per ora mi limito a scrivere un libro sull’amore] [=> Posizione Google] [Libri utilizzati] [Scarica file originali in PowerPoint 2000] (=> Commenti)


|<= Diapositive PER STUDENTI DI PSICOLOGIA  => Diapositive PER TUTTI

Se sei uno studente di psicologia, questa è una pagina che può dare una svolta ai tuoi studi per i motivi che spiego nella pagina “Fare psicologia“. [=> Continua introduzione] [Per altre diapositive di questo tipo => Psicologia generale Fisiologia del comportamento]

Psicologia sociale Crisp Turner (il 50% in 88 minuti)

  1. (Una breve introduzione) – presente solo nell’edizione italiana
  2. L’attribuzione (11′ + 6′)
  3. La cognizione sociale (13‘ + 6′)
  4. Il sé (14′ + 8′)
  5. Gli atteggiamenti (19′ + 12′)
  6. L’aggressività
  7. Comportamento prosociale
  8. Affiliazione e attrazione (15′ + 15′)<=
  9. Amicizia e amore (16′ + 16′)
  10. Influenza sociale
  11. Processi di gruppo
  12. Il pregiudizio
  13. Le relazioni intergruppi

Psicologia sociale Smith Mackie => (il 10% in 32 minuti)

  1. Che cos’è la psicologia sociale?
  2. La metodologia della ricerca in psicologia sociale
  3. La percezione degli altri
  4. Il sé
  5. La percezione dei gruppi
  6. L’identità sociale
  7. Atteggiamenti e modificazione degli atteggiamenti
  8. Atteggiamento e comportamento
  9. Gruppi, norme e conformismo
  10. Norme e comportamento
  11. Amore e simpatia
  12. L’interazione all’interno dei gruppi
  13. Aggressività e conflitto
  14. Altruismo e cooperazione

Psicologia sociale Myers (il 5% in 22 minuti)

  1. (Che cos’è la psicologia sociale?)
  2. (Metodi di ricerca per la psicologia sociale)
  3. Il sé in un mondo sociale
  4. La percezione sociale
  5. (Atteggiamenti e comportamenti)
  6. Conformismo e obbedienza
  7. La persuasione
  8. (Interazioni nei gruppi)
  9. (Il pregiudizio)
  10. L’aggressività
  11. (Relazioni int. significative) (Attraction and Intimacy: Liking and Loving Others)
  12. Comportamento prosociale e altruismo (Helping)
  13. Conflitto e riconciliazione
  14. Social Psychology in the Clinic
  15. Social Psychology in Court
  16. Social Psychology and the Sustainable Future

Scarica il file PowerPoint 2000 con le diapositive mostrate qui sotto (sono scaricabili anche le dia di Psicologia generale, quelle sulle reti neurali e quelle su Alberoni)


|<= Posizione Google di Psicologia sociale


In data 25 aprile 2016 questa pagina è (tra parentesi come era 10 mesi fa)

  • Al posto 1 su 58 600 (era 1 su 9 720) x “psicologia sociale diapositive audio=>(1)
  • Al posto 9 su 120 000 (era – su – ) x “psicologia sociale audio
  • Al posto 3 su 14 800 (era 3 su 29 800) per “psicologia sociale diapositive
  • Al posto 1 su 4 410 (era 1 su 14 200) per “psicologia sociale crisp smith
  • Al posto 4 su 1 870 (era 12 su 4 000) per “psicologia sociale crisp
  • Al posto 16 su 53 300 (era 19 su 62 600) per “psicologia sociale smith
  • Al posto 14 su 9 590 (era 34 su 8 830) per “psicologia sociale myers
  • Al posto 1 su 825 (era 1 su 4 840) per “psicologia sociale crisp smith myers

In data 02/05/2016 nella ricerca di IMMAGINI:

  • 2 immagini nelle prime 2 righe di pag. 1 x ricerca “psicologia sociale crisp
  • 2 immagini nelle righe 3 e 4 di pag. 1 x ricerca “psicologia sociale smith
  • 1 immagine nella riga 3 di pag. 1 x ricerca “psicologia amore

=> Posizione Google di Psicologia generale e di Fisiologia Carlson (o psicologia biologica)


|<= Docenti di Psi sociale candidate a correggere le diapositive solo libro


Nelle mie diapositive doppie, una è la versione “solo libro” e dovrebbe spiegare fedelmente quel che dice il libro, in modo che la diapositiva gemella (che comincia sempre con “quello che la medaglia aggiunge al libro è…”) possa davvero riferire i contenuti di quel libro al cervello.

Per essere sicuri di questa fedeltà, la cosa migliore sarebbe che le diapositive “solo libro” fossero ascoltate e corrette da un docente universitario di Psicologia sociale che usa quel libro. Mi sono chiesto a chi potrei chiedere questo, offrendo in cambio di comparire come coautrici del mio libro nella sua parte ufficiale (quella dove uso il modello P, nel bene come nel male, è tutta a mia carico), trovando per ora queste due docenti:

Cristina O. Mosso (la candidata naturale, essendo la traduttrice del Crisp): su Inquisitive in mind e sulla pagina dell’Università di Torino

Elisabetta Camussi, docente di Psicologia sociale a Milano, che nell’AA 2014-2015 consiglia il Crisp


|<= Video sulla psicologia sociale (=> “psicologia sociale esperimenti” su YouTube)









Per altri video cerca “psicologia sociale esperimenti” su YouTube


|<= Diapositive PER TUTTI  => Diapositive PER STUDENTI DI PSICOLOGIA


Le diapositive qui sopra sono molto dettagliate tecnicamente e se non siete psicologi o aspiranti tali troverete molto noioso seguire tutti i passaggi uno per uno. Un riassunto però si può fare facilmente, quando si sa di cosa si sta parlando e io potrei farne uno anche per un bambino dell’asilo, perché parlo di un sistema molto semplice come il cervello che basta agli psicologi. Qui mi rivolgerò agli adulti, trattandoli come persone non ancora diplomate qualunque sia il loro titolo di studio (perché si è tutti da terza media quando si esce dal proprio settore di competenza!).


Per tutti<= R1_1 – Attribuire colpe, il Sé, i gruppi, amicizia e amore =>Per studenti


Clicca qui per ASCOLTARE la diapositiva qui sotto (13 minuti di audio)


tutti<= R1_2 – Più strumenti a aggressori che fanno le vittime = più morti =>stud


Clicca qui per ASCOLTARE la diapositiva qui sotto (9 minuti di audio)


|<= Continuazione introduzione alla pagina “Psicologia sociale” per studenti


Se hai trovato utile ascoltare una diapositiva coi contenuti del libro e la diapositiva che racconta cosa la medaglia simbolo del modello P del cervello aggiunge ad essi, fallo sapere agli altri visititatori lasciando un commento

Ora sto lavorando per fare altre diapositive di Psicologia sociale, poi mi occuperò di Psicologia generale e di Psicologia fisiologica. Il mio obiettivo finale è di scrivere il mio libro, che probabilmente avrà il seguente titolo: “Psicologia (generale) fondata sul modello P / il primo modello del cervello per Psicologi”

La novità di queste diapositive rispette alle diapositive vecchie è che qui prima trovi i soli contenuti dei libri e dopo puoi aggiungere quel che dice il modello P su quei contenuti, se ti sembra utile per capire quel che dice il libro.

Mi è sembrato opportuno cominciare il mio studio degli esami di psicologia dalla Psicologia sociale perché le relazioni sono fondamentali nel benessere delle persone. Tutte le relazioni sono importanti, ma una più delle altre ed è ovviamente l’amore, la relazione di coppia sia in versione donna-uomo sia in versione genitore-figlio.

Dopo aver visto cosa è utile sapere per gestire al meglio l’amore e le altre relazioni, sapremo cosa è più importante studiare nell’esame di Psicologia generale. Dopo aver studiato sia Psicologia sociale sia Psicologia generale, sapremo cosa andare ad approfondire sul cervello nell’esame di Psicologia fisiologica. Dopo di che, tutti gli altri esami diventano una passeggiata. Perché le cose da capire sono tutte nei primi tre esami e negli altri si tratta solo di andare ad applicarle in contesti diversi.

Una volta scelto Psicologia sociale come primo esame da studiare, si tratta di scegliere su quale libro studiarlo. Il libro di Psicologia sociale di Crisp si presenta come una introduzione alla psicologia sociale e dopo averne studiato circa un quarto io confermo questa sua vocazione e trovo che svolga in modo eccellente questo ruolo di primo contatto. Fatto il Crisp passerò allo Smith, che mi sembra molto completo e valido ma troppo complicato per cominciare da esso.

A questo punto chi mi ama, mi segua. Agli altri auguro comunque un viaggio proficuo dentro ai libri di psicologia, qualcosa che unisca l’utile col piacevole. Perché ci vuole il successo di tutti per abitare in un mondo felice, secondo il modello P del cervello e anche secondo me.

Dopo aver fatto il 50% del Crisp ora lavoro sullo Smith

Come si può vedere dalla pagina Indice, sono passato a spiegare lo Smith dopo aver spiegato il 50% (metà capitoli) del Crisp.

Io ho come scopo di capire la Psicologia sociale abbastanza da poterla riscrivere all’interno del mio libro e può succedere che un argomento a cui sono molto interessato (ad esempio l’amore) sia trattato su tre libri diversi, mentre uno a cui sono poco interessato sia non svolto affatto. Mi scuso di questo con eventuali studenti alle prese con la preparazione dell’esame, ma non ho il tempo di fare tutto e faccio quello che ritengo più importante.


|<= L’attribuzione



|<= La cognizione sociale



|<= Reti neurali (da Paul M. Churchland, Il motore della ragione la sede dell’anima)


 


|<= Il sé



|<= Gli atteggiamenti



|<= Genesi dei gruppi (da GENESI, 1989, Francesco Alberoni)



|<= L’identità (l’Io) sociale



|<= Appartenere a gruppi negativi*



|<= Affiliazione e attrazione



|<= L’attrazione sessuale (da psicologia generale dello Schacter)



|<= Amicizia e amore



|<= Amore appassionato e amore solidale (da psicologia generale Schacter)



|<= Secondo il modello P


Ascolta L’amore che porta a una laurea per capire/apprezzare l’amore temporaneo (7′)

Ascolta Comunicazione non verbale ad alta velocità e intimità (10′)

Ascolta Stato da innamorati e intimità (8′)

Ascolta Dall’ossessione per il sesso a quella per l’orgasmo creativo (11′)

Ascolta Un’amicizia non modifica il cervello (9′)

Ascolta Il significato simbolico dell’orgasmo (15′)

 


|<= Che cos’è la psicologia sociale?



|<= 2 assiomi e 3 motivazioni



|<= Influenza sociale: 3 motivazioni fondamentali (da Psicologia generale Schacter)



|<= Il conflitto sociale



|<= Che cosa genera il conflitto?



|<= Libri che sto usando



|<= 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *